Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2009

Google Chrome - Testiamo le performance

Si sta molto leggendo in giro in merito al "nuovo" nato di casa Google che in questi giorni compie un anno di vita.


Un anno di sviluppo e 3 major release alle spalle, certo la numerazione conta poco, ma non si può certo dire che in 12 mesi di cose non ne siano cambiate anzi.

Oltre alle ultracitate:

performance (che sviscererò in fondo al post)
l'HTML 5 con i tag audio e video
la rinnovataomnibox
i temi
il sistema di prevenzione XSS e ...
le centinaia di bugfix

... vorrei porre l'accento su di una notizia quasi passata in sordina (penso volutamente) rispetto al clamore della nuova release e cioè la possibilità di creare estensioni per Chrome.

Data la poca maturità della cosa e visti i rudimentali esempi, è comprensibile l'aver evitato i riflettori, ma dettagli come questo sono stati la fortuna di Firefox, basti pensare al numero di addon presenti per questo browser, ed il fatto che Mountain View si stia muovendo in questa direzione mi fa ben sperare per il futuro di Chrome …

ASIMO riconosce oggetti e AIKO muove oggetti

Meno di una settimana fa, mentre parlavo con Francesco delle nostre solite elucubrazioni mentali, è venuto fuori l'ennesimo progetto dell'ennesimo robot antropomorfo (per ora muove solo gli arti superiori) chiamato (meglio dire chiamata) Aiko.

Non tanto impressionante per fattura e caratteristiche "tecniche" (vale comunque la pena dare un'occhiata) quanto per una dettaglio riguardante le sue mani.

Anche qui meccanicamente niente di trascendentale ma guardate il braccialetto che viene utilizzato per manovrarle, è attaccato all'avambraccio!!! (lui spiega che può anche essere "collegato" altrove). In questo video lui muove la mano biologica e la mano meccanica ripete il gesto. Nel video che segue lui stringe in mano l'arto meccanico ed impartisce i comandi semplicemente pensandoli!!!!

Respiro a lungo facendo un pò di training autogeno: "Ok non c'è niente di anormale... niente di anormale!"
Il pensiero va ad ASIMO . Ma se in Canada sono ri…

Migliorare le performance del proprio blog

... o sito, o webspace che dir si voglia! :)

Viene scritto in ogni dove, se vi fate un giro per il web, di come ottimizzare "per la SEO" il proprio spazio web.

SEO, SEO, SEO e ancora SEO, alle volte si trova la dicitura "Web Marketing" abbinata a parole come trucchi, segreti o strategie come se si trattasse di chissà quale alchimia o segretissimo piano. Già mi fà sorridere la parola marketing riferita alle azioni di posizionamento su di una SERP del proprio sito personale figuriamoci tutto il resto.

Ci si è dimenticati di una cosa essenziale: l'utente! Colui il quale spende il proprio tempo, dopo una query su di un motore di ricerca, a leggere quello che abbiamo scritto. (Leggete pure "Il percorso per diventare un blogger" e "La fortuna di essere bannato da AdSense")

Perché allora non spendere un pò del nostro tempo per migliorare la "user experience"?

Tra i tanti parametri ottimizzabili quello a cui più tecnicamente farò riferimento è …